Desiderare

Il primo passo per migliorare la propria vita è iniziare a chiedere di più da se stessi.

Non intendo continuare a chiedere di più per ingordigia o arroganza, chiedere di più semplicemente perché fa parte della natura umana. In natura tutto cresce o muore.

Fintanto che siamo sani ed in salute abbiamo il bisogno di imparare, crescere e migliorarci. Non importa dove ci troviamo ora, c’è sempre qualcosa in più che possiamo imparare, un gradino più che possiamo fare perché noi riusciamo veramente ad essere soddisfatti quando siamo capaci di aiutare noi stessi a raggiungere i nostri obiettivi trasformando i nostri sogni in un obiettivo e un obiettivo in un risultato,

Le persone in realtà non sono sbagliate o pigre, hanno soltanto obiettivi miseri che non li motivano, hanno magari come obiettivo quello di pagare le bollette o di pagare il mutuo, inseguono le scadenze e la loro vita diventa un lavoro e quando la vita è un lavoro viene a mancare la gioia, il sorriso la capacità di sperare di desiderare e di volere un pochino di più a se stessi.

Il fallimento è uno stato mentale!

Non esiste nella realtà, è un modo di pensare; una  persona fallisce ogni volta che non impara più, che non ha più la forza e la determinazione di alzarsi e ricominciare il successo, di contro,è rendersi conto delle persona che siamo e che stiamo diventando sulla strada del raggiungimento dei nostri obiettivi.

Avere una casa più grande, una macchina più bella, essere in forma fisicamente è importante e gratificate ma lo è di più sapere di essere diventati le persone capaci di poter ottenere questi obiettivi, questo è il vero succo della vita. La trasformazione che avviene in noi quando riusciamo a cambiare dei sogni in obiettivi e degli obiettivi in risultati.

Per fare questo la prima cosa è la fissare una direzione perchè non basta voler imparare, non basta la passione, non basta metterci dentro tutte le nostre energie se non abbiamo una direzione precisa.

La direzione è quella forza che ci attrae, ci stimola e ci trascina verso il nostro obiettivo, non voglio dire che non sarà difficile o faticoso perchè qualunque scelta faremo lo sarà. sempre, avere una direzione ci consente di alzarci tutte le mattine attratti da ciò che vogliamo diventare. Possiamo decidere se essere attratti dai nostri obiettivi o spinti e costretti dalle nostre scadenze, ma in ogni caso dovremo alzarci.

Molte persone si trovano nella situazione in cui sono ora perchè si sono accontentati, perchè era più comodo… prima. Oggi fanno tutta la fatica che hanno cercato di evitarsi ieri. Se devo comunque faticare allora tanto vale farlo per qualcosa che mi stimola realmente.

Per raggiungere veramente qualunque cosa è indispensabile metterci energia, passione, determinazione ma per prima cosa dobbiamo avere una direzione.

E’ un po’ come costruire una casa prima la immagini poi la metti su carta con un progetto e infine posi il primo mattone, è lo stesso della nostra vita non dico che dobbiate conoscere e prevedere ogni giornata e ogni minuto di quello che accadrà da adesso in poi, non abbiamo la sfera di cristallo ma avere una direzione su ciò che vogliamo diventare, essere, imparare, migliorare o cambiare ci può aiutare a dare significato alla giornata.

Quando abbiamo uno scopo diamo senso a tutte le cose che ci accadono se vogliamo imparare a decidere rapidamente, se vogliamo imparare a prendere decisioni in modo più rapido dobbiamo imparare a capire che cosa vogliamo raggiungere nella vita. Tanta più chiarezza abbiamo, tanto più siamo focalizzati tanto più sarà facile per il nostro cervello aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi. Tutto ciò  che abbiamo oggi dalla vita non è perché un giorno era semplicemente un desiderio ma perché l’abbiamo voluto fortemente.

Come prima cosa dobbiamo imparare a desiderate, è l’inizio di tutto il processo per poi trasformare un desiderio in una vera pianificazione dettagliata.

Quello che abbiamo oggi nella nostra vita è quello che abbiamo fortemente voluto ieri e questo dimostra che siamo già capaci di ottenere ciò che vogliamo. Probabilmente nella tua testa ci sono decine di desideri di mi piacerebbe avere, di mi piacerebbe essere, mi piacerebbe diventare…  Ma tutte queste sono solo speranze senza una seria pianificazione, un progetto ed una serie di azioni. Le persone riescono a conseguire obiettivi importanti solo quando li definiscono bene nella mente, li chiariscono e poi agiscono per raggiungerli.

I due limiti principali delle persone sono

1 non sapere su cosa impegnarsi,

2 non vogliono fare fatica,

devi iniziare a lavorare su questi due punti e capire come sconfiggere questi due ostacoli.

Se vuoi puoi farlo subito qui adesso, per farlo inizia a rispondere a queste domande, fallo su un foglio di carta prendi un foglio bianco per ogni domanda ed una penna ed inizia subito a rispondere alle domande, non rimandare alla fine della lettura altrimenti non lo farai più.

La prima domanda

Che cosa vorresti ottenere se fossi sicuro di non fallire? che cosa vorresti ottenere se fossi sicuro di riuscire?

La seconda domanda

Chi ne beneficerà oltre a te?

La terza domanda

Cosa ti occorre per raggiungere l’obiettivo che hai definito? cosa devi imparare, migliorare o cambiare?

La quarta domanda è

In che cosa tu sei già bravo, che cosa sai già fare bene che ti può servire c per raggiungere ciò che hai definito?

Quando desideri devi vedere con precisione quello che desideri devi imparare a visualizzarlo sempre con maggiore precisione, il cervello è un servo meccanismo che ci aiuta a raggiungere i nostri obiettivi, Il cervello, per semplificarci la vita, va la dove è già stato. In automatico ripercorre le strade che conosce bene, come quando guidando la macchina ci perdiamo nei nostri pensieri e comunque arriviamo, senza accorgerci, fino a casa.

Il nostro cervello non distingue tra un’esperienza reale ed una fervidamente immaginata per cui nella tua visualizzazione tanto più sei specifico tanto più indicherai al cervello la strada per raggiungere i tuoi obiettivi, tanto più li raggiungi specificatamente nella tua immaginazione tanto più sarà automatico per il tuo cervello farti notare tutte le opportunità a tua disposizione nella realtà.

Come far emergere in superficie ciò che tu realmente desideri?

Innanzitutto rispondendo alle domande che ti ho fatto e poi iniziando ad avere dei momenti in cui il tuo cervello si può allenare.

La mente si allena quando c’è silenzio. Rimani in silenzio in macchina quando vai al lavoro, quando sei in casa magari quando fai la doccia o un bagno caldo, quando puoi fare una passeggiata, Se vai a correre non portarti le cuffiette vai a correre senza la musica corri con te stesso, impara ad avere dei momenti da solo con te stesso,  tanto più tu starai in silenzio tanto più emergeranno le risposte dalle quali  per anni sei scappato o che non hai voluto ascoltare perché avevi paura di sbagliare perché avevi paura del giudizio perché avevi paura del fallimento. Non ti sto dicendo che devi isolarti dal mondo, basta anche mezz’ora al giorno da ritagliarti per stare con te stesso. Puoi meditare, pregare o semplicemente perderti nel silenzio questa è una tua libera scelta ma è importante che spegni il cellulare, la tv, la radio, i figli, la moglie o il marito, i parenti, gli amici. Rimani in silenzio lasciando libero spazio al tuo cervello.

Quindi prima strategia ritagliati ogni giorno almeno mezz’ora di silenzio con te stesso

Nel silenzio trovi le tue risposte, ma le risposte che trovi sono in relazione alle domande che hai fatto, la tua testa è guidata dalle tue domande.  Ad esempio, nel campo del benessere finanziario ci sono persone che si chiedono costantemente come posso risparmiare? ed altre che si domandano come posso guadagnare di più? Ti rendi conto che differenti risposte troverà il cervello semplicemente facendo la giusta domanda? In situazioni simili la differenza la fa la direzione che indico al mio cervello attivando tutte le sue risorse in base alla domanda che mi pongo. Chiedersi come posso guadagnare di più inizia ad aiutare il cervello a sfruttare tutte le cose che sappiamo fare.

Chiediti cosa posso fare di più per mia moglie/marito? Come posso essere ancora più sano energico divertendomi a tavola? Come posso avere maggiore salute e maggiore forma fisica? Otterrai risposte differenti rispetto a domandarti perchè mia moglie/marito non mi capisce? Come perdo 10 chili? Come smettere di fumare?

Seconda strategia impara a guidare il tuo cervello

Ti invito da qui per il resto della tua vita ad avere dei momenti tuoi solo per te senza le cuffiette senza la musica senza nessun tipo di intrattenimento. Tu con te stesso possibilmente in silenzio per iniziare a far emergere ciò che più importante ciò che è profondo ciò che è in te e ciò che quando verrà veramente fuori in superficie potrà darti energia forza ed entusiasmo ed a farti le giuste domande quelle domande che possano guidare al meglio i tuoi comportamenti.

Se vuoi continuare in questo percorso insieme ci vediamo nel prossimo articolo dove andremo a capire come visualizzare in modo corretto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi