C’è AAA Crisi “Riflessioni” Personalità negativa

Sono molteplici i fallimenti di aziende e di partite iva  a cui assistiamo quotidianamente. Questa è la prima motivazione per cui ho deciso di affrontare questa problematica, insieme agli amici di Professional Coaching. La seconda motivazione è la ricerca di possibili soluzioni. La terza motivazione è quella di determinare dei possibili confronti sia con chi questa Crisi la avverte in modo significativo sia chi l’ha superata sia con chi pensa di attuare un piano d’azione per arrivare al suo superamento.

In questa rubrica che inizia a prendere corpo vorrei che per un attimo  ti concentri su quella che ritengo sia una possibile causa: la personalità negativa.

Mi sembra di poter vedere questa preoccupazione mentre viaggio in metro. Mentro bevo il caffè al bar. Mentre interloquisco con i miei colleghi di lavoro. La leggo sui  volti delle persone, professionisti, artigiani, semplici lavoratori autonomi o dipendenti, amici e come dicevo colleghi .  Vorrei rassicurare al contempo tutti che non c’è nulla di cui preoccuparsi se solo si attuano le scelte giuste. Poichè sono anche circondato da storie di successo che non dipendono affatto dalla Crisi delle altre aziende. Vediamo se posso essere più preciso. Sono riuscito ad intervistare molte persone alle quali ho sottoposto la seguente domanda : Secondo te AAA Crisi c’è o non c’è? Non è piuttosto un modo di pensare negativo? Non è un modo negativo di approcciare ai problemi? Non è un atteggiamento negativo verso il futuro punto?

Dalle testimonianze che ho ricevuto, non sfiora a nessuno l’idea che questa crisi sia passata. La maggior parte delle persone che ho sentito, ed il mio sentire non è assolutamente limitato a registrare su un nastro magnetico, quanto quello di porre domande per capire l’autentico “sentiment”, approcciano decisamente in modalità “stand by” alla Crisi che a detta di tutti continuerà a mietere vittime.

Ma se provi a chiedere all’oste se il vino della sua osteria è buono.Ovviamente l’oste ti risponderà di si. Cosi’ come chiedere ad una massa generica ed anonima di persone in Crisi, con la propria azienda, la propria attività commerciale o il proprio lavoro tutti ti dicono di si. Il massimo comune denominatore è quello della modalità “stand by”. In modalità “stand by” come lo schermo del computer quando per un pò di minuti non operiamo sul Pc.

Beh allora muoviamo il mouse !!! Mi sono detto. E’ perchè non lo fai anche tu? E’ semplice, certo non facile. Semplice e facile sono due cose diverse.

Mi chiedo se a questo punto  quello che ti ho scritto ti risulta più  chiaro e se ci sono cose che possono accenderti un luminoso percorso con un’inversione di direzione. Scappare dai problemi ed andare verso delle soluzioni. Con il sorriso di chi può raggiungere un obiettivo.

 

Basterebbe talvolta provare ad immaginare  che questa inversione di tendenza si  fosse già realizzata. Come ti sentiresti? Affrontare la vita con un sorriso non è forse meglio che rinchiudersi in un astruso, eremitico, assordante silenzio?  Che indubbiamente, profondamente e assolutamente ci riporterebbe ad analizzare con scrupolosa attenzione il passato. E quindi? Potremo intervenire su di esso? Se stai rispondendo sì allora sei sulla lettiga di uno psicologo. Ti comunico che l’ora è passata e l’unica cosa che è cambiata è che se guardi nel portafogli avevi qualche banconota in più. Questo è l’unico risultato ottenuto. La domanda è cosa puoi fare adesso, ora.

Confrontarsi con l’altro potrebbe apportare dei benefici ? Se si come? Che la vita, talvolta, non sia fiabesca a tratti magica è un’assoluta certezza ? Ti piacerebbe o non ti piacerebbe che la vita fosse una bella avventura? Sono sicuro e  non c’è dubbio che tua abbia la capacità di renderla tale nell’abbastanza. Io ti ringrazio di  essere venuto qui anche se sei lì e tutte le cose che ti detto sono ben note e di seguirmi nel blog e nella pagina facebook di professional coaching. Lavoro con le parole. Pensa. E queste parole dipendono da me, dal mio cuore dal mio inconscio ed improvvisamente mi appare tutto chiaro.  Con chiarezza ti invito a porre domande. Se le hai. Con chiarezza ti dico che non ho la bacchetta magica. Con chiarezza ti dico che se i problemi riguardano la tua salute stai leggendo l’articolo sbagliato, non sono un medico.

SE TI SEI STUFATO DI CONTINUARE A PRENDERE COLPI SENZA POTERTI DIFENDERE…

…SE HAI DECISO CHE VUOI ALMENO PROVARE A STARE SUL RING CON LE MANI LIBERE  E MAGARI ANCHE A CONTRATTACCARE…

…SE CREDI CHE PRIMA DI PORTARE I LIBRI IN TRIBUNALE E DICHIARARTI SCONFITTO DALLA CRISI DEVI PROVARE TUTTE LE ALTERNATIVE…

…SE NON VUOI ESSERE TU IL PROSSIMO A CHIUDERE TRA 4 MINUTI…

Beh allora iscriviti subito al webinar del 18 ottobre 2017 ore 19.00

http://professionalcoach.eu/

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi